21 maggio 2024 – Le autostrade dell’acqua: come affrontare le sfide del cambiamento climatico

21 maggio 2024 ore 9.30 – 13.30

Sala Conferenze Livenza Tagliamento Acque – Sesto al Reghena (PN)

Programma Slide evento

Descrizione

-> ATTENZIONE: a seguito delle forti piogge di questi giorni l’evento viene spostato presso la Sala Conferenze di Livenza Tagliamento Acque SpA in Via Cornia 1/B – Sesto al Reghena (PN) <-

Un gruppo di esperti qualificati guidato da Confservizi Veneto Friuli Venezia Giulia con il contributo di Livenza Tagliamento Acque, si riunirà martedì 21 maggio a Sesto al Reghena (PN) per affrontare uno dei temi di maggior criticità che il settore idrico e della salvaguardia ambientale oggi presentino.

Il cambiamento climatico in corso costringe gli operatori a muoversi consapevolmente attraverso azioni supportate da una nuova visione del problema con un approccio in grado di integrare le migliori soluzioni tecnologiche e di processo al fine di garantire la massima sicurezza idrica e ambientale.

Stiamo assistendo, a livello nazionale, a periodi di pioggia intensa alternati a cicli di siccità, variazioni che influenzano direttamente il flusso dei fiumi e le autostrade dell’acqua. Inoltre, in alcune regioni come Veneto e Friuli, le criticità aumentano per il livello del mare che minaccia zone costiere e pianure alluvionali o per il rapido scioglimento dei ghiacciai nelle regioni montuose che altera la morfologia dei fiumi influenzando la qualità dell’acqua stessa. Con un evidente impatto sulle infrastrutture idriche e quindi sulla sicurezza delle comunità e degli ecosistemi.

L’evento del 21 maggio affronterà dunque il tema con un approccio sistemico, multidisciplinare e avanzato, approfondendo processi, finanziamenti e regolazione, avanzando proposte da sottoporre a decisori istituzionali. I numerosi esperti presenti faranno ben comprendere che solo una gestione integrata e collaborativa delle autostrade dell’acqua potrà garantire un futuro sicuro e sostenibile alle generazioni presenti e future.

PROGRAMMA

09:30 – Saluti e avvio lavori

  • La gestione della risorsa idrica nello scenario dei cambiamenti climatici.
  • Reti e sistemi complessi: interconnessione, resilienza, vulnerabilità.
  • Gli estremi di pioggia in un clima che cambia: un’analisi del nordest italiano.
  • Finanziamento delle opere sovra-ambito e riconoscimento in tariffa: il MTI-4 non basta.
  • Gestione delle risorse idriche alla luce dei cambiamenti climatici.
  • Case history “Per un Masterplan degli acquedotti del Veneto”.
  • Case history Masterplan Friuli Venezia Giulia

12:30 – Tavola rotonda e conclusioni

13:30 – Termine lavori

 

Clicca qui per scaricare le SLIDE presentate all’evento.